Cala Grande

Prof max 22 metri

Cala Grande si trova sul lato ovest della Palmaria.
Si ormeggia il gommone all’interno della cala dove il fondale è tendenzialmente pianeggiante, caratterizzato da massi e ciottoli ricoperti da un’elevata quantità di alghe tra le quali spicca sicuramente lo Sphaeroccoccuscoronupifolius. La profondità in questo punto è intorno ai 7/8 metri e va ad aumentare andando verso il mare aperto.
La parete degrada verso un fondale di sabbia a 22 metri circa. La morfologia è molto variegata con spaccature ed anfratti.
La peculiarità di questo punto d’immersione sta nella presenza di piccole grotte proprio nel punto più ridossato della baia. Le 2 grotticelle più belle sono praticamente una di fronte all’altra ma sono completamente diverse.
La prima ha l’ingresso intorno ai 4/5 metri: è un cunicolo buio che ha un fondale ciottoloso. Nei punti dove la luce è al minimo ci sono tantissimi gamberetti Palaemonserratus.
L’altra grotta, chiamata Grotta Vulcanica, ha un ampio ingresso anch’esso a 4/5 metri di profondità; è abbastanza ampia consentendo a più sub di entrare contemporaneamente. L’esplorazione inizia dalla volta semisommersa (visitabile anche in barca) mentre la parte sommersa conduce ad una prima breve stanza caratterizzata da un fondale a ciottoli dove è consigliabile sostare per ammirare le concrezioni che adornano le pareti. Proseguendo, il percorso non è mai completamente al buio e si risale fino ad un metro e mezzo dalla superficie, per poi trovarsi nuovamente in acqua libera nella baia.
   

Punti di Immersione